International Mejerchol’d Biomechanics Centre

È un network costituto nel 2018 con l’obiettivo di divulgare il sistema della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d così come ci è stato trasmesso da N. G. Kustov e G. N. Bogdanov. Nasce in Italia dall’esperienza del Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale – CISBiT e raccoglie intorno al maestro G.N. Bogdanov le esperienze di alcuni degli allievi più vicini. Il suo intento è quello di proporre la Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d come sistema di educazione contemporaneo al teatro e di insegnarlo nel suo significato originario: un sistema di principi teatrali neutri capaci di organizzare il lavoro dell’attore. IMBC si oppone agli accademismi che vogliono la Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d come semplice bene archeologico relegandolo ad un fenomeno teatrale dell’inizio ‘900. Si offre come luogo per suppare i giovani ricercatori universitari e gli artisti performativi che vogliono intraprendere seri e approfonditi studi su questo sistema non solo in chiave storica. Attraverso i propri progetti culturali e formativi, gli spettacoli e l’ospitalità, l’IMBC incontra e accoglie artisti di tutto il mondo, favorendo l’incontro tra artisti e le contaminazioni, stimolando le sperimentazioni e garantendo sempre una visione obiettiva e aperta a tutte le forme teatrali e performative.

Gennadi Nikolaevic Bogdanov

Si è laureato come attore al GITIS (Istituto Statale d’Arte Teatrale di Mosca). Nel 1972 entra come attore nella compagnia stabile del Teatro della Satira (il cui direttore artistico Valentin Plucek è stato attore di Mejerchol’d dal ’36 al ’38) dove vi rimarrà per 20 anni interpretando ruoli tratti dai testi di tutti i più grandi autori. All’interno dello stesso teatro frequenta le lezioni di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d con Nikolaj G. Kustov, attore ed istruttore di Biomeccanica Teatrale presso il Teatro Mejerchol’d fino al 1938. Alla morte del suo maestro G. N. Bogdanov ne eredita la pedagogia, decidendo di dedicare la propria vita artistica totalmente alla divulgazione del sistema mejercholdiano. Dal 1992 inizia la collaborazione con il GITIS (Istituto Statale d’Arte Teatrale di Mosca) diventando professore di ruolo. Nella stessa accademia, nel 1993 fonda e dirige l’International School of Theatrical Biomechanics. Dal 1979 al 1990 è stuntman e coreografo di azioni sceniche nelle più importanti case di produzione cinematografiche prima sovietiche e poi russe. Dal 1991 il G.N. Bogdanov comincia a divulgare la Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d. Ha lavorato in centri di ricerca teatrale e università in tutto il mondo (Austria, Australia, Brasile, Belgio, Canada, Croazia, Danimarca, Francia, Galles, Germania, Inghilterra, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Serbia, Singapore, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Usa), dirigendo dimostrazioni, conferenze e workshops. Dal 1991 collabora stabilmente con il Mime Centrum e successivamente con la scuola d’arte drammatica Ernst Busch di Berlino. In Italia ha tenuto corsi fin dal 1991 collaborando tra gli altri con l’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”, il Teatro Tascabile di Bergamo, l’Università “La Sapienza” di Roma. Come regista in teatro ha prodotto spettacoli in Italia, Germania, USA, Francia, Inghilterra, Russia. Nel 2004 è co-fondatore del Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale di Perugia e nel 2018 del IMBC – International Meyerhold Biomechanics Centre. È stato invitato in diverse edizioni dell’International School Theatrical Antropology – ISTA diretta da Eugenio Barba . È presente nel dizionario di Antropologia Teatrale L’arte segreta dell’attore edito in differenti lingue, come erede della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d.

Claudio Massimo Paternò

Si diploma nel 2000 come attore presso la Scuola d’Arte Drammatica del Centro Universitario TeatraleTeatro Stabile dell’Umbria (CUT-TSU) presso la quale lavora, fino al 2004, come tutor dei corsi professionali. Parallelamente inizia un percorso di approfondimento della Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d con il M° Gennadi Nikolaevic Bogdanov (già suo insegnate presso il CUT-TSU) che lo porterà prima a specializzarsi nel 2003 all’International School of Biomechanics presso il Mime Centrum di Berlino e poi a fondare con il M° Bogdanov il Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale– CISBiT. Dal 2004 è assistente del M° Bogdanov in Italia e all’estero. Lavora come pedagogo a Perugia, a Roma e Salerno. È stato ospite  in differenti università in Italia e all’estero. Ha collaborato con l’insegnamento di Antropologia Teatrale presso l’Università degli Studi di Perugia. Come attore ha lavorato con diverse compagnie nazionali tra cui il Teatro Stabile di Innovazione CRT di Milano, il Centro di Produzione Teatrale – Fontemaggiore di Perugia, il Teatro di Figura Umbro con i quali è protagonista in varie produzione per ragazzi e non. Come regista, ha messo in scena oltre 50 spettacoli collaborando con Micro Teatro Terra Marique di cui è a tuttora direttore artistico, Art Niveau, MiniTeatrò, Verticàl, Piccolo Nuovo Teatro e il Teatro di Figura Umbro. I suoi spettacoli hanno vinto o sono stati nominati in differenti festival e concorsi sia in ambito teatro per adulti che in quello per ragazzi e figura animata. Ha curato la traduzione italiana del saggio monografico “Mejerchol’d” di B. Picon-Vallin e autore del “Manuale di Biomeccanica Teatrale di Mejerchol’d” allenamento, principi, idee”.